Home Mappe Cartografi e incisori Johannes Jansson detto Janssonius (1588 - 1664)

Johannes Jansson detto Janssonius (1588 - 1664)

E-mail Stampa PDF

JOHANNES JANSSON detto JANSSONIUS (1588 - 1664)

Anche Jan Janszoon, Joannes Janssonii

Editore, incisore e cartografo olandese, iniziò la sua attività assieme a suo cognato Enrico Hondius, figlio del famoso cartografo Jodocus Hondius, pubblicando nel 1617 una nuova edizione della “Geographia” di Tolomeo e nel 1633 un “Atlante” del Mercator in due volumi. Nel 1638 pubblicò una prima edizione dell’“Atlas Novus” a cui seguì, nel 1647, una seconda edizione in sei volumi che comprendeva un Atlante Marittimo e un Atlante del Mondo Antico. Nel 1657 sempre in sei volumi una edizione del “Novus Atlas sive Theatrum orbis Terrarum... In VI tomo distinctus” conosciuto anche come “Niew Atlas, ofte Werelt-beschijnge vertoonende de voornaemste rijcken ende landen des gheheelen aerdtsonium”. Tra il 1657 e il 1661 diede alle stampe il “Theatrum Exhibens Illustriores civitates” in 8 volumi. Nel 1666 fu pubblicato dopo la sua morte l’atlante “Atlas Contractus, sive Atlantis Majoris compendium in quo totum universum velut in theatro quam exactissimi tabulis ante oculis ponitur, additisque Regnorum omnium Descriptionibus accuratissime illustratur, Amstelodami Apud J. Janssonii p.m. Haeredes, Anno MDCLXVI”.

 
Banner