Domenico Tibaldi, 1570

E-mail Stampa PDF

DOMENICO TIBALDI (1541 - 1583)

Fontana del Nettuno

Nettuno Tibaldi

Bologna, 1570

508 mm x 384 mm

Note: incisione di assoluta rarità di Domenico Tibaldi, commissionata direttamente da Tommaso Laureti che progettò il Nettuno poi scolpito dal Giambologna. La fontana fu terminata nel 1563. Il Laureti ottenne dal Senato di Bologna un privilegio di 10 anni sulla stampa e vendita delle rappresentazioni della fontana. Questa stampa è dell'anno successivo. Domenico Tibaldi fu architetto, pittore e incisore. Figlio di Tebaldo e fratello di Pellegrino, sotto l'influsso di quest'ultimo, e anche del Vignola, fu tra le personalità più creative del manierismo architettonico bolognese. Fu maestro d'incisione di Agostino Carracci (Treccani.it).

Questa stampa riporta le seguenti iscrizioni: 'Inventor et Architectus fuit Thomas Lauretus Panormitanus. Dom Tibal Bono cum privilegio MDLXX' e 'Aereas Statuas fecit Ioannes Bologna Flandrius'. Non censita da Brighetti (Bologna nelle sue stampe. Vedute e piante scenografiche dal Quattrocento all’Ottocento, 1979). Conosciamo ad oggi altri 2 esemplari: quello posseduto dal British Museum, pubblicato in Michael Bury, The Print in Italy 1550-1620, 2001 e regolarmente esposto nelle esposizioni monografiche del British (La scheda dettagliata online del British) e quello conservato presso la Biblioteca universitaria di Salisburgo.

Provenienza: Italia

 

 
Banner
Banner

BolognArt News

Seguici su Facebook!

"La carta del giorno"

La tua opinione

Chi è il tuo cartografo preferito?