Antonio Zatta, 1783

E-mail Stampa PDF

ANTONIO ZATTA (1722 - 1804)

“Legazioni di Bologna e Ferrara di nuova Projezione”

Zatta 1783

naviga questa carta in alta risoluzione

Atlante Novissimo, illustrato ed accresciuto sulle osservazioni e scoperte fatte dai più celebri e recenti geografi, Venezia, 1783

310 mm x 405 mm

Note: opera in quattro volumi edita tra il 1779 e il 1785. Tavola 19 dal vol.III. Incisione di Giuliano Zuliani e disegno di Giovanni Pitteri. “La carta è decisamente innovativa rispetto a quelle tradizionali e che si limitavano a rivedere il Magini” (A. Alberghini, Ferrara. La storia di un territorio in una collezione di mappe e vedute dal XV al XX secolo, 2008, p.101). Altre fonti bibliografiche: R.V. Tooley, Dictionary of Mapmakers, 1979, pp.681-682; D. Cremonini, L’Italia nelle vedute e carte geografiche dal 1493 al 1894 libri di viaggi e atlanti, 1996, p.117.

Provenienza: USA

 
Banner

Seguici su Facebook!

BolognArt News

Banner

I tuoi suggerimenti

Dove vorresti vedere una mostra di stampe antiche?